Home page
 
 
Tutti i corsi FAD attivi per tutte le professioni.

 
 
Qualificandoti come professionista della salute potrai accedere gratuitamente a tutti i contenuti dei corsi.

 
Modalità di erogazione dei crediti ECM, Accesso all'esame online, Modalità di pagamento, Agevolazioni per gruppi, Informativa privacy e copyright, Contatti.

 
Il database online per scegliere tra oltre 10.000 eventi ECM residenziali.

 

Powered by Doxea
Tel.: 011-2257215

Offerte speciali:

Offerta estate: "Assaggia la FAD!"
Corso in "Offerta Assaggio" (5 crediti per tutte le professioni)

Un corso facile, curato nei particolari, di effettivo interesse per tutte le professioni, ideale per chi si affaccia per la prima volta alla formazione online e, last but not least, QUASI GRATIS.

Lo sforzo intrapreso dalla Commissione Nazionale ECM per promuovere la diffusione della FAD sta dando i primi frutti. Il numero di corsi accreditati in questa modalità è in costante aumento, offrendo agli utenti maggiori possibilità di scelta ed ai provider la possibilità di ridurre i prezzi.

Anche le case farmaceutiche stanno mostrando interesse alla FAD e se in passato la sponsorizzazione era di regola limitata ai medici prescrittori, sono recentemente comparsi anche alcuni corsi di argomento specialistico aperti a "tutte le professioni", forse in base alla considerazione che chi non è professionalmente interessato ad un farmaco in veste di prescrittore potrebbe sempre esserlo in quella di consumatore...
A seguito di questi casi la Commissione Nazionale ECM ha emesso un comunicato in cui denuncia "la presenza di criticità" nell'accreditamento di corsi "per tutte le professioni" in assenza di una rilevanza davvero trasversale e preannuncia "un monitoraggio molto stretto" al riguardo.

Conclusione: la gratuità o il basso costo possono essere un plusvalore solo nella misura in cui si accompagna ad una effettiva utilità professionale. (*)

Fortunatamente il problema non si pone per i corsi EcmCampus, tutti esenti da sponsorizzazioni ed accreditati per tutte le professioni solo in quanto relativi a tematiche oggettivamente trasversali ed interdisciplinari, come quelle trattate nel nuovo corso che di seguito vi proponiamo:

Corso in "Offerta Assaggio" (5 crediti per tutte le professioni)
Strumenti e metodi della comunicazione scientifica biomedica

Il Corso ripercorre lo sviluppo dell'editoria scientifica prima e dopo la 'rivoluzione digitale', propone una classificazione dei modelli comunicativi ricorrenti nella letteratura scientifica, ed analizza criticamente gli strumenti disponibili per la valutazione della qualità di un articolo scientifico.
Nella parte finale il Corso analizza gli sviluppi più recenti (avvento degli electronic journal, concentrazione dei gruppi editoriali, Web 2.0 e Science 2.0) ed lo sviluppo del movimento noto come 'Open Access Initiative', discutendone brevemente motivazioni, problemi e prospettive.
A 4,91 euro + IVA (= 5,99 euro IVA inclusa)

N.B: L'offerta, scade il 15 luglio, ed è limitata ad un massimo di 3000 iscrizioni.
Leggi tutto


Speciale Expo 2015: due corsi FAD in offerta su Alimentazione e Salute
fino a 65 crediti per tutte le professioni

Con Expo 2015 si moltiplicano le occasioni per riflettere sui temi dell’alimentazione e della salute e sulla sostenibilità delle filiere alimentari da un lato e dei sistemi sanitari dall'altro. La fortissima esposizione mediatica induce tuttavia la produzione di messaggi semplificati che possono in molti casi ostacolare più che favorire i necessari approfondimenti. Prendiamo ad esempio la presentazione del Ministro della Salute:
"Expo è un momento per mostrare la nostra capacità e la nostra unicità dal punto di vista agroalimentare con una dieta come quella mediterranea che ci mantiene in salute. Expo sarà occasione per confrontarci sui modelli di alimentazione e non solo, per chiederci come nutrire il pianeta, ma anche come nutrirlo bene, come rimanere in salute il più a lungo possibile garantendo quindi la sostenibilità dei sistemi sanitari" (1).

Tutto giusto, se si tiene presente che l'espressione "dieta mediterranea" coniata a metà del secolo scorso con gli studi di Piroddi e Keys fa riferimento al regime alimentare, povero di proteine, carboidrati, e grassi saturi, (ma anche povero di calorie in assoluto) allora prevalente nelle aree costiere dell'Europa Meridionale. Oggi lo scenario è tutt'altro e le statistiche ci parlano, solo in Italia, di più di un milione di bambini e adolescenti obesi. Per dirla con Alberto Fidanza, uno dei maggiori esperti e sostenitori della dieta mediterranea: "Fa comodo a molti spacciare l'abuso alimentare di amidi (pizze, pasta, patate) come 'dieta mediterranea'. Le abitudini alimentari delle popolazioni del bacino del Mediterraneo sono, meglio sarebbe dire erano, caratterizzate dal consumo di frutta, legumi, ortaggi, pesce, e olio d'oliva ..." (2)

Il nesso centrale tra alimentazione, salute e stili di vita senza va affrontato senza indulgere a facili semplificazioni e gli operatori sanitari (tutti gli operatori, non soltanto i medici, come è stato opportunamente ribadito nel recente convegno del Cecri (3) hanno un ruolo ed una responsabilità insostituibile nell'orientare, personalizzare e motivare l'adozione di corrette scelte alimentari nella popolazione.

Il corso Nutrizione Salute Benessere (15 crediti per tutte le professioni) è da diversi anni uno dei best seller del nostro portale. Il corso, prevalentemente testuale ma con un ricco corredo bibliografico ed iconografico, può essere fruito online o anche comodamente scaricato e stampato. Il corso è già stato completato da oltre 3000 utenti ottenendo apprezzamenti particolarmente lusinghieri (giudizi di rilevanza, qualità e utilità tutti ampiamente nell'area di "eccellenza").
Fino al 15 luglio può essere acquistato al prezzo speciale di 19,50 euro + IVA (= 23,79 anziché 67,50 euro, oltre il 70% di sconto!)

Il corso Alimentazione consapevole e sana nutrizione: i casi clinici (50 crediti per tutte le professioni) è invece un corso nuovo. Diversamente dal precedente è interamente costituito da videolezioni (23 diversi relatori). Per una efficace fruizione dei video è necessaria una buona connessione Internet (es: Adsl o equivalente).
Fino al 15 luglio può essere acquistato,al prezzo speciale di 99,50 euro + IVA (= 121,39 anziché 250 euro, oltre il 50% di sconto!).
Leggi tutto


Rischio Ebola: siamo davvero pronti?
Nuovo corso fad aggiornato alle ultime linee guida OMS (31 ottobre) 15 crediti ECM

E' attualmente in corso una promozione relativa al seguente corso FAD online "Ebola: precauzioni, misure di protezione e indicazioni per tutte le professioni sanitarie" (10 ore - 15 crediti ECM per tutte le professioni e discipline) che è stato realizzato dalla Fondazione IRCCS Ca' Granda - Ospedale Maggiore Policlinico in collaborazione con la UOC Microbiologia Clinica, Virologia e Diagnostica delle Bioemergenze dell'Ospedale Sacco, Centro di Riferimento Nazionale per l'emergenza Ebola.
Il corso FAD si propone di
  • diffondere la consapevolezza dei nuovi rischi per il personale sanitario connessi alla possibile estensione dell'epidemia Ebola attualmente in atto in Africa Occidentale
  • stimolare la vigilanza per l'individuazione tempestiva e l'immediato isolamento di eventuali casi sospetti
  • fornire le informazioni aggiornate sulle linee guida nazionali ed internazionali
  • aiutare la piena comprensione del razionale sottostante alle raccomandazioni e misure di sicurezza nel trattamento dei pazienti (Precauzioni Standard, Precauzioni da contatto e da droplet, altre misure di protezione specifiche)
In ragione dell'estrema attualità, il corso viene proposto al prezzo di 24,50 € più iva (anziché 67,50 € - oltre il 50% di sconto).
Leggi tutto

150 Crediti anche per il triennio 2014-2016

La Commissione nazionale per la Formazione Continua ha determinato che il debito formativo per tutte le professioni è di 150 crediti anche per il triennio 2014-2016.

Il debito formativo individuale può però variare applicando i criteri fissati dalla Determina della CNFC del 17 Luglio 2013. In base a tali criteri chi ha acquisito almeno 101 crediti nel triennio precedente ha diritto ad uno "sconto" di quarantacinque crediti.
Occorre poi tenere presente che mentre per i liberi professionisti non esiste una calendarizzazione annuale vincolante, i lavoratori dipendenti (o parasubordinati) sono tenuti a rispettare una pianificazione di 50 crediti/anno salvo eventuali riduzioni od esoneri.
Diversamente dal triennio precedente tutti i crediti possono essere ottenuti mediante la partecipazione a corsi FAD senza più alcuna limitazione.

Tra le novità del 2014 vi è inoltre la sperimentazione nazionale del 'dossier formativo' gestita dal COGEAPS, il consorzio di gestione dell'anagrafe delle professioni sanitarie. Scopo del progetto è quello di valorizzare al meglio, dopo una fase sperimentale di assestamento, il percorso del professionista nel conseguimento del suo fabbisogno formativo. Il dossier sarà composto dinamicamente in autonomia da ciascun professionista a partire dall'individuazione degli obiettivi formativi nazionali e, nelle intenzioni, dovrebbe consentire di valutare nel tempo la coerenza oltre che la costanza della formazione.

Corsi online per tutte le professioni

Tutti i corsi Fad in elenco sono fruibili online attraverso la piattaforma EcmCampus. I relativi crediti ECM sono rilasciati dalla Fondazione IRCCS Ca’ Granda - Ospedale Maggiore Policlinico.

       
Nutrizione, Salute, Benessere
Corso Fad - 15 crediti ECM per tutte le professioni
(Attivo - Iscrizioni aperte)
  OFFERTA
 
Guida pratica aggiornata all'uso di PubMed
Corso Fad - 10 crediti ECM per tutte le professioni
(Attivo - Iscrizioni aperte)
  NUOVO
 
Ebola: precauzioni, misure di protezione e indicazioni per tutte le professioni sanitarie
Corso Fad - 15 crediti ECM per tutte le professioni
(Attivo - Iscrizioni aperte)
  OFFERTA
 
L’errore in Sanità: principi e orientamenti della giurisprudenza dopo il Decreto Balduzzi
Corso Fad - 10 crediti ECM per tutte le professioni
(Attivo - Iscrizioni aperte)
  NUOVO
 
I test genetici: tipologie, indicazioni, benefici e limiti
Corso Fad - 14 crediti ECM per tutte le professioni
(Attivo - Iscrizioni aperte)
  NUOVO
 
Checkup-salute: fattori di rischio, analisi di laboratorio e prevenzione personalizzata
Corso Fad - 38 crediti ECM per tutte le professioni
(Attivo - Iscrizioni aperte)
  ATTIVO
 
collana: Interazioni farmacologiche
Corso Fad - 29 crediti ECM totali per tutte le professioni (3 corsi indipendenti)
(Attivo - Iscrizioni aperte)
  ATTIVO
 
La "Vitamina del sole": importanza, dosaggio, supplementazione
Corso Fad -15 crediti ECM per tutte le professioni
(Attivo - Iscrizioni aperte)
  ATTIVO
 
Aggiornamenti in materia di violenza sessuale, violenza domestica e loro protocolli sanitari
Corso Fad - 22,5 crediti ECM per tutte le professioni
(Attivo - Iscrizioni aperte)
  ATTIVO
 
Pensiamoci prima: procreazione responsabile, rischio riproduttivo e consulenza preconcezionale
Corso Fad - 21 crediti ECM per tutte le professioni
(Attivo - Iscrizioni aperte)
  ATTIVO
 
Osteoporosi: prevenzione, diagnosi e terapia
Corso Fad -9 crediti ECM per tutte le professioni
(Attivo - Iscrizioni aperte)
  ATTIVO
 
La Radioprotezione dei lavoratori nelle attività sanitarie
Corso Fad -18 crediti ECM per tutte le professioni
(Attivo - Iscrizioni aperte)
  ATTIVO
 
La Malattia Renale Cronica: eziologia, prevenzione e cura
Corso Fad -25 crediti ECM per tutte le professioni
(Attivo - Iscrizioni aperte)
  ATTIVO
 
La movimentazione in sicurezza dei carichi e dei pazienti
Corso Fad -5 crediti ECM per tutte le professioni
(Attivo - Iscrizioni aperte)
  ATTIVO
 


Il sistema ECM
  1. Quali sono i professionisti della salute interessati al programma ECM?
    - Assistente sanitario - Biologo - Chimico - Dietista - Educatore professionale - Farmacista - Fisico - Fisioterapista - Igienista dentale - Infermiere - Infermiere pediatrico - Logopedista - Medico - Odontoiatra - Odontotecnico - Ortottista/Assistente di oftalmologia - Ostetrica/o - Ottico - Podologo - Psicologo - Tecnico audiometrista - Tecnico audioprotesista - Tecnico della fisiopatologia cardiocircolatoria e perfusione cardiovascolare - Tecnico della prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoro - Tecnico educazione e riabilitazione psichiatrica psicosociale - Tecnico di neurofisiopatologia - Tecnico ortopedico - Tecnico sanitario di laboratorio biomedico - Tecnico sanitario di radiologia medica - Terapista della neuro e psicomotricità dell'età evolutiva - Terapista occupazionale - Veterinario

  2. Sono un libero professionista, sono obbligato ad acquistare i corsi ECM FAD?
    La Commissione Nazionale per la Formazione Continua ha ribadito per i liberi professionisti l'obbligatorietà della formazione continua.

  3. Chi lavora part-time deve comunque acquisire il totale dei crediti?
    Sì, la partecipazione alle attività di formazione continua è un requisito indispensabile per lo svolgimento della professione.

  4. Chi è esonerato dall'obbligo dell'ECM?
    Sono esonerati dall'obbligo ECM per l'anno corrente:
    • il personale sanitario che frequenta, in Italia o all'estero, corsi di formazione post-base propri della categoria di appartenenza vale a dire:
      • corso di specializzazione, dottorato di ricerca, master, corso di perfezionamento scientifico e laurea specialistica ai sensi del Decreto del MURST del 3 novembre 1999, n. 509, pubblicato nella G.U. n. 2 del 4 gennaio 2000; corso di formazione specifica in Medicina Generale, di cui al Decreto Legislativo 17 agosto 1999, n. 368, emanato in attuazione della Direttiva 93/16/CEE in materia di libera circolazione dei me dici e di reciproco riconoscimento dei loro diplomi, certificati e altri titoli;
      • formazione complementare, per es. corsi effettuati ai sensi dell'art. 66 "Idoneità all'esercizio dell'attività di emergenza" (DPR 28 luglio 2000 n. 270 Regolamento di esecuzione dell'accordo collettivo nazionale per la disciplina dei rapporti con i medici di Medicina Generale);
      • corsi di formazione e di aggiornamento professionale svolti ai sensi dell'art. 1, comma 1, lettera d) "Piano di interventi contro l'AIDS" di cui alla Legge 5 giugno 1990, n. 135, pubblicata nella G.U. n. 132 dell'8 giugno 1990 per tutto il periodo di formazione (anno di frequenza);

    • i soggetti che usufruiscono delle disposizioni in materia di tutela della gravidanza di cui alla legge 30 dicembre 1971, n. 1204 (astensione obbligatoria), e successive modificazioni;

    • i soggetti che usufruiscono delle disposizioni in materia di adempimento del servizio militare di cui alla legge 24 dicembre 1986, n. 958, e successive modificazioni. Occorre conservare la documentazione comprovante la facoltà di fruizione dell'esonero, data l'impossibilità di frequentare i corsi. L'esonero dall'obbligo di acquisire i crediti è valido per tutto il periodo (anno di riferimento) in cui i soggetti interessati usufruiscono o sono assoggettati alle predette disposizioni.

    Occorre specificare che:
    • nel caso in cui il periodo di assenza dal lavoro ricadesse a cavallo di due anni, l'anno di validità per l'esenzione dai crediti sarà quello in cui il periodo di assenza risulta maggiore. Ad esempio: se l'astensione obbligatoria cade nel periodo da settembre 2012 a gennaio 2013, l'esenzione dall'obbligo di acquisire i crediti sarà valida esclusivamente per l'anno 2012, ossia per l'anno 2012 non si devono acquisire i crediti. Eventuali crediti percepiti nell'anno di esenzione non possono essere portati in detrazione per l'anno successivo, in quanto vengono assorbiti dal diritto di esonero vantato dall'operatore per le tipologie indicate precedentemente.

    Inoltre la Commissione Nazionale in data 4 dicembre 2012 ha adottato la seguente determinazione:
    • per i professionisti sanitari, vincolati all'iscrizione all'Albo professionale per l'esercizio della professione, l'obbligo formativo decorre dall'anno solare successivo a quello di iscrizione all'Albo professionale;
    • per i professionisti sanitari, non vincolati all'iscrizione all'Albo professionale, l'obbligo formativo decorre dall'anno successivo al conseguimento dell'abilitazione professionale. (c.f.r. Sito Agenas-In primo piano-08 gennaio 2013 - Decorrenza obbligo formativo).

  5. Che valore hanno i crediti formativi conseguiti all'estero?
    Gli eventi formativi che si svolgono all'estero devono essere preventivamente accreditati dalla Commissione ECM a cura della corrispondente Società scientifica, Associazione professionale, Ordine o Collegio professionale italiani.

  6. Quali sono i requisiti per la verifica dell’apprendimento?
    La verifica dell'apprendimento può essere effettuata con diversi strumenti: quesiti a scelta multipla o a risposta aperta, esame orale, esame pratico, produzione di un documento, realizzazione di un progetto, ecc.. Se vengono usati i quesiti, devono essere standardizzati in almeno 3 quesiti per ogni credito ECM erogato e nel caso si predispongono quesiti a scelta multipla saranno a scelta quadrupla con una sola risposta esatta. Per tutte le altre tipologie di valutazione dovrà essere documentata l'acquisita conoscenza di almeno il 75% degli obiettivi formativi dichiarati. (cfr.: Linee Guida per i manuali di accreditamento dei provider nazionali e regionali/province autonome, allegato 1, Accordo Stato-Regioni del 19 Aprile 2012, pag. 28 e Criteri per l'assegnazione dei crediti alle attività ECM del 13 gennaio 2010 - pag.5 - p.to 2) (Faq Agenas 2.09)

  7. E' obbligatorio la compilazione della scheda di verifica della qualità percepita?
    Sì, è obbligatorio, come riportato nel “Regolamento applicativo dei criteri oggettivi di cui all’Accordo Stato-Regioni del 5 novembre 2009 e per l’accreditamento” (approvato dalla Commissione Nazionale per la Formazione Continua il 13 gennaio 2010) nel paragrafo 2.3 a pag. 6. Il Provider, inoltre, deve comunicare ai partecipanti l’indirizzo di posta elettronica (ecmfeedback@agenas.it) utile a indicare alla Commissione eventuali criticità (regolamento_provider.pdf).